May 6, 2013

RICETTA: CAKE POPS FACILISSIMI ALLA NUTELLA (Super duper easy cake pops)


Cake pops! Difficile che non ne abbiate sentito parlare. Sono l'ultima moda in fatto di dolcetti in miniatura e, negli Stati Uniti, hanno praticamente soppiantato i cupcakes e i muffins. La più famosa blogger di cake pops si chiama Bakerella e ha un sito con decine e decine di variazioni sul tema, con foto passo-a-passo che spiegano come riprodurli (in Italia è uscito anche il libro, contemporaneamente ad almeno altri 3-4 titoli sull'argomento). Chi è appassionato di blog e allestimenti di dolci, poi, sicuramente avrà visto anche le foto dei lavori di un'altra grande apprezzatrice dei cake pops: Amy Atlas, la regina incontrastata degli allestimenti dolciari d'oltreoceano.

Cake pops! Here in Italy they’re relatively new but they’re gaining popularity every day. I discovered them last winter when  Bakerella’s book was published in Italy (along with three or four other titles on the same subject). Before that I had seen them on the internet, in particular in Amy Atlas’ dessert tables (I love her!) but I thought they were some kind of truffles.

Uno degli allestimenti di Amy Atlas. O.o
One of Amy Atlas' amazing dessert tables.
Insomma, dopo essermi rimpinzata di immagini mi son detta: "Perché non provare?". 
La preparazione del cake pop può variare da assai impegnativa ad estremamente banale. Dal momento che si tratta, in soldoni, di una torta sbriciolata e riassemblata, tutto dipende da quanto si ha voglia di spignattare,  da quanto si è abili nel cake design e da quanti caramellini e accessori decorativi si posseggono. 

Anyways, I decided to give it a try. Why not, right?
Cake pops recipes are pretty easy: you bake a cake, crumble and reassemble it with something sticky like jam, frosting, nutella, ect. The real difficulty arises when you have to decorate them. If you keep it simple it will, of course, be simple, but if you want to try something more complicated everything will depend on your skill, patience and equipment.
This post is about the simplest cake pops possible. 

Apro una piccola parentesi: 
I would like to open a parenthesis:

Il classico cake pop americano è quasi sempre coperto da queste glasse fenomenali dai colori lucidi e sgargianti di grandissimo effetto. Si tratta di candy melts: delle pastiglie dalla consistenza di cioccolato bianco che si sciolgono molto facilmente anche al microonde e si rapprendono molto in fretta sui dolci. 

In Italia si trovano, a fatica, ma si trovano. Principalmente si possono avere o via internet o in alcuni, rari, negozi specializzati in cake dasign. Personalmente, dopo aver dato un'occhiata alla lista degli ingredienti dei suddetti prodotti (hanno più ingredienti chimici di uno shampoo) ho deciso che i miei cake pops saranno ricoperti esclusivamente da cioccolato. Per avere le versioni colorate si possono usare dei coloranti edibili col cioccolato bianco facendo magari un doppio strato. Il risultato non sarà mai altrettanto esteticamente appagante ma sicuramente i cake pops saranno più sani. 

In summary, in Italy it’s not easy to find candy melts. They’re rare and expensive. What’s more, I’ve read the ingredient list and I didn’t really liked it. Palm oil? No, thanks.
That’s why I prefer to use dark chocolate or white chocolate colored with natural ingredients. I know that the result won’t be half as aesthetically satisfying as with cany melts but I prefer it healthier than prettier. 

Fine parentesi

La ricetta che propongo oggi è la più semplice possibile. Anziché preparare una torta di base, cosa che ovviamente garantisce un risultato più gustoso e una consistenza migliore, ho utilizzato le basi di pan di spagna già pronte. Un altro sistema salva-tempo che è una via di mezzo tra le basi già pronte e la torta a partire da zero è comprare quei mix già pronti che si trovano al banco frigo o nel reparto dolci e fare uno di quelli. 
Diciamo che, più ci si impegna e migliore è il risultato. 

This recipe is the easiest possible. Instead of baking a cake (which, I know, would guarantee better results) I bought a sponge cake base. As an alternative, you can also save time by buying one of those cake mix in which you only have to put eggs and butter.
The more you commit to the cake, the better. 

Ingredienti per 30-36 cake pops facilissimi: 

  • Basi di pan di spagna (il pacco da 3).
  • Mezzo vasetto di Nutella da 300gr o una crema alle nocciole simile (io ho usato quella solidal così mi sento meno in colpa a mangiarmi la bomba calorica).
  • Mezzo vasetto di marmellata a piacere (abbinamenti consigliati: fragole o albicocche per un effetto sacher!).
  • Parecchio cioccolato fondente per coprire i cake pops, almeno 250gr.
  • 100 gr di cioccolato bianco per decorare.
Inoltre preparatevi almeno 40 spiedini e un bel pezzo di polistirolo in cui piantare i cake pops ad asciugare. Mi raccomando col polistirolo: non c'è niente di meglio per piantare i dolcetti. Niente!




Ingredients for 30-36 super easy cake pops:
  • ·         Sponge cake base.
  • ·         150 gr Nutella or chocolate spread of your choice.
  • ·         ½ cup of jam (best combinations: Nutella + strawberry or apricot – Sacher-ish cake pops!)
  • ·         At least 250 gr dark chocolate.
  • ·         100 gr white chocolate to decorate.
Prepare 40 stiks or skewers (cut the pointy edge) and some Styrofoam to place your cake pops in once you are finished dipping.

Step 1) Sbricioliamo finemente il pan di spagna in una ciotola ampia. 

Non lasciate pezzi grossi!
Don't leave big crumbles!

Step 1) In a larte bowl, crumble the sponge cake bases

Step 2) Aggiungiamo mezzo barattolo di crema di nocciole e mezzo barattolo di marmellata (non saltate la marmellata: è il vero collante!). Impastiamo bene tutto con le mani.


Step 2) Using your hands, mix Nutella&Jam to the crumbled sponge cake. 

Step 3) Appallottoliamo il composto in polpette di un 3 cm di diametro.


Step 3) Roll the mix into small balls (max. 3 cm diameter).

Step 4) Facilissimo, no? Adesso il tutto va messo in freezer per mezz'oretta, oppure in frigo per qualche ora.

Step 4) Super easy, isn't it? Now put everything in the freezer for 20-30 minutes or in the fridge for a few hours (3-4).


Passato il tempo di raffreddamento, dobbiamo decorare i nostri cake pops. La decorazione più semplice in assoluto è coprirli con un semplice strato di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

Ecco come si fa: 

Facciamo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria in modo che non si scaldi eccessivamente. 

Teniamo a portata di mano il foglio di polistirolo. 

Dato che, per ottenere una buona copertura, bisogna immergere la pallina completamente nel cioccolato e poi farla colare, consiglio di mettere il cioccolato fuso in un contenitore grande quanto basta da far passare appena il cake pop. In tal modo ottimizziamo l'immersione e minimizziamo gli sprechi.

Now that your cake pops are cooled it's time to decorate them! I simply dipped them into dark chocolate: that's the easiest decoration possible.

Let's see how you do that. 

First of all, melt chocholate in a double boiler, so it doesn't overheat.

Step 5) Immergiamo la punta di uno spiedino nel cioccolato fondente. Questo servirà da collante per il cake pop in modo che non si stacchi o scivoli giù dal bastoncino.



Step 5) Dip one end of your skewer (or stick) in the dark chocolate. This will act as a glue keeping your cake pop and stick attached.

Step 6) Piantiamo la punta dello stecchino nel cake pop per circa due terzi del suo spessore e immergiamo la pallina nel cioccolato.


Step 6) place the stick into the center of your cake ball. Dip it into the dark chocolate.  

Step 7) Facciamo colare il cioccolato in eccesso picchiettando, con la mano libera, la mano (non il bastoncino che altrimenti rischiate di staccare la pallina) che tiene il cake pop. 


Step 7) Once you have evenly coated the pop, gently tap the stick on the side of the bowl to get off any excess chocolate that would drip

Step 8) Piantiamo l'estremità libera dello spiedino nel polistirolo e aspettiamo che asciughi il cake pop. 

Ta-daaah! Il cioccolato che cola sul bastoncino si può
rimuovere facilmente con l'aiuto di un coltello.
Step 8) Place your cake pop in the Styrofoam to harden. Continue with the remaining cake pops.

Lasciateli asciugare. A temperatura ambiente impiegheranno circa un'ora. Dentro al frigo o all'aperto in giornate fredde, pochi minuti.
Con questo abbiamo finito i cake pops di base. 

Now let your pops dry and then you are done! At room temperature it will take somewere around 1 hour, placed in the fridge or outside in cold days, it'll take a few minutes.

Esistono poi infinite variazioni di decorazione. La più comune si ottiene spargendo confettini colorati e/o altri  zuccherini decorativi sui cake pops appena ricoperti di cioccolato. 

Io ho sciolto del cioccolato bianco, ho fatto un piccolo cono in carta da forno e ho fatto delle strisce bianche a contrasto. 

Now you can try one of the infinite ways to decorate them. One - super common and easy - is to sprinkle your cake pops with sprinkles, candies, or nuts, etc. while the chocolate is still wet.

As for me, I melted some white chocolate, put it in a parchment paper cone and drizzled it over my pops.

Gnam!

Poi, sfortunatamente ho finito il cioccolato fondente, e ho usato il resto del bianco per ricoprire gli ultimi supersiti: 

At some point I finished the dark chocolate so I used the remaining white chocolate to coat the last cake pops. 

Banale decorazione alternativa.
Che ne pensate? Avete mai provato a farli? 
Questi dolci sono facilissimi e riscuotono un successo spropositato tra tutti, grandi e bambini. Sono divertenti da vedere, comodi da mangiare, non sporcano e se ne ottengono un bel po' a partire da una sola torta. Da provare!

Sooo, what do you think? 
These cute cake pops are super easy to make and very popular among my friends. Don't think you aren't good enough as a cook to make them , they're so easy it's impossible to fail. Guaranteed!

Alla prossima,
Until next time,

Alice